Continuano senza sosta i banchetti organizzati dagli attivisti del MeetUp

Dopo il successo di domenica nella mattinata di ieri gli attivisti pentastellati hanno promosso una nuova iniziativa che ha catalizzato l’interesse di molti cittadini. Gli attivisti hanno informato, distribuito volantini ed interloquito coi passanti. Nel frattempo gli attivisti del MeetUp – “Pedemontani in Movimento” hanno anche stilato un manifesto programmatico per una “Piedimonte a Cinque Stelle” nel quale si legge che:

” I Comuni decidono della vita quotidiana di ognuno di noi: possono avvelenarci con un inceneritore o avviare la raccolta differenziata. Fare parchi per i bambini o facilitare l’attività degli speculatori. Costruire parcheggi o asili. Privatizzare l’acqua o mantenerla sotto il loro controllo.”

Dai Comuni a 5 stelle si deve ripartire a fare politica con le liste civiche per acqua, ambiente, trasporti, sviluppo ed energia. 

Gli attivisti del locale MeetUp mettono in evidenza 10 punti: 

  1. acqua pubblica, 
  2. gestione efficiente della raccolta differenziata,
  3. politiche sociali, 
  4. espansione del verde urbano, 
  5. lotta alla disoccupazione, 
  6. migliorare la viabilità e la sicurezza stradale, 
  7. connettività gratuita per i residenti nel Comune, 
  8. sostegno dello sport e dei suoi valori, 
  9. riduzione dei consumi energetici delle infrastrutture pubbliche,
  10. riutilizzo dei locali comunali”. 

«Ricostruisci il sistema; il Paese sei tu!» 

Ogni domenica e martedì banchetti in piazza con i pentastellati.

 

Lascia un commento